lavoroprevidenza
lavoroprevidenza
lavoroprevidenza
02/04/2014
Previdenza - prescrizione ratei arretrati - 10 anni anche per i giudizi in corso
La Consulta boccia la norma d´interpretazione autentica di cui all’art. 38, comma 4, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 15 luglio 2011, n. 111, nella parte in cui prevede c...


27/11/2013
Gestione Separata Inps: obbligo d´iscrizione per i professionisti dipendenti?
Come è noto, la Gestione Separata dell’INPS è stata istituita dalla legge 335/1995 al fine di garantire copertura previdenziale ai lavoratori autonomi che ne fossero sprovvisti....


25/11/201
Pubblico dipendente, libero professionista, obbligo d´iscrizione alla Gestione Separata Inps
Come è noto, la Gestione Separata dell’INPS è stata istituita dalla legge 335/1995 al fine di garantire copertura previdenziale ai lavoratori autonomi che ne fossero sprovvisti.
...


05/05/2013
L´interesse ad agire nelle cause previdenziali. Analsi di alcune pronunce
Nell´area del diritto previdenziale vige il principio consolidato a livello giurisprudenziale, secondo il quale l’istante può avanzare all’Autorità Giudiziaria domanda generica di ricalcolo di un trattamento pensionistico che si ritiene essere stato calcolato dall’Istituto in modo errato, senza dete...


05/05/2013
L´interesse ad agire nenne cause previdenziali. Analsi di alcune pronunce
Nell´area del diritto previdenziale vige il principio consolidato a livello giurisprudenziale, secondo il quale l’istante può avanzare all’Autorità Giudiziaria domanda generica di ricalcolo di un trattamento pensionistico che si ritiene essere stato calcolato dall’Istituto in modo errato, senza dete...


10/04/2013
IRREGOLARITA’ FORMALE DELLA CARTELLA ESATTORIALE
Le cartelle esattoriali presentano alle volte un’irregolarità formale insanabile per l’impossibilità di individuare le motivazioni dell’addebito contestato e le modalità per proporre opposizione.
...


20/02/2013
Lo sgravio triennale ex lege 448/1998
Lo sgravio triennale ex lege 448/1998
L’art. 3 della legge n. 448/1998 ai commi che interessano dispone nel seguente senso: “5. Per i nuovi assunti negli anni 1999, 2000 e 2001 ad incremento delle unità effettivamente occupate al 31 dicembre 1998, a tutti i datori di lavoro privati ed agli enti pub...


22/01/2013
La ricostituzione della pensione integrativa INPS, INAIl etc...
Le Sezioni Unite della Cassazione con la sentenza n. 7154/2010.
hanno riconosciuto il diritto al calcolo nella pensione integrativa dell’indennità di funzione ex articolo 15 Legge n. 88/1989 e del salario di professionalità/assegno di garanzia/T.E.P.
La Corte di Cassazione ha respinto la tesi del...









   sabato 29 novembre 2008

Prestazioni di disoccupazione agricola in competenza 2007

Inauguriamo l´inziativa de "Il Sabato di LavoroPrevidenza" pubblicando questo interessante messaggio Inps in materia agricola
-------
Con il messaggio n. 16608/2008 l´INPS detta gli indirizzi generali per la liquidazione delle prestazioni di disoccupazione agricola in competenza 2007, affrontando - per sommi capi - anche i principali contenziosi giurisprudenziali esistenti in tale materia.
In particolare l´Inps fa riferimento a 2 tipi di contenziosi rientranti entrami nella problematica giuridica del c.d. SALARIO REALE:
1) contenzioso giurisprudenziale per rivendicazione di un esatto pagamento (c.d. riliquidazione) delle prestazioni di DS/AGR quanto meno in base al c.d. "minimale", che per l´anno 2007 è pari ad € 36,86 e
2) contenzioso giurisprudenziale per rivendicazione di un esatto pagamento (c.d. riliquidazione) delle prestazioni di DS/AGR tenendo presente la retribuzione della qualifica superiore di appartenenza dell´operaio agricolo a tempo determinato.
A quest´ultimo riguardo viene ricordato il messaggio Inps n. 12683 del 21/05/2007 con cui le sedi sono state autorizzate a riliquidare l´indennità di disoccupazione agricola sulla base della retribuzione riferita alla qualifica superiore comprovata da documenti probatori (es. busta paga), riservandosi, successivamente alla liquidazione della prestazione, di segnalare all´ufficio di vigilanza della Sede la discordanza in modo da porre in atto l´azione di recupero della contribuzione omessa dall´azienda.
--------
NOTA A CURA DEL DIRETTORE RESPONSABILE DI LavoroPrevidenza.com
Avv. Marco Dibitonto

In allegato il messaggio INPS n. 16608/2008

 
Copyright © 2004 - 2008 lavoroprevidenza.com - Avvertenze legali | Ufficio Stampa | Citazione articoli
  • parajumpers
  • New Balance
  • Hollister
  • Michael Kors
  • Hollister
  • Moncler